rappresentazione dei nodi regionali del Ce.R.T.A.

Le Core Facilities sono un insieme di strumenti, attrezzature e conoscenze che generano nuovi prodotti e servizi.

Esse, di fatto, sono costituite da più Laboratori dislocati in diverse sedi operative dei Nodi afferenti al Ce.R.T.A. L'obiettivo è quello di erogare, a tutti i soggetti che ne manifestino l’esigenza, una serie di prestazioni a pagamento.

Ce.R.T.A. contempla tre tipologie di prestazioni, ovvero l’affitto di attrezzature, l’affitto di singoli Laboratori, l’erogazione di servizi on demand, relativamente agli ambiti tecnologici di seguito elencati:

1. Processi delle tecnologie alimentari
2. Microbiologia applicata
3. Biologia molecolare
4. Tutela dei prodotti tipici
5. Qualità nutrizionale e salutistica dei prodotti alimentari
6. Sicurezza alimentare
7. Valorizzazione dei prodotti ortofrutticoli
8. Servizi per le aziende agricole e zootecniche
9. Qualità delle misure chimiche e biologiche



NODO PRINCIPALE: PUGLIA

FILIERA LATTIERO CASEARIA

Impianto-pilota per:

  • stoccaggio della materia prima
  • simulazione dei processi di trasformazione
  • simulazione di alcuni dei principali processi di maturazione e di stoccaggio

FILIERA PRODOTTI LIEVITATI E FERMENTATI

Impianti pilota per la selezione e produzione di microrganismi e loro metaboliti.

PRODUZIONI VEGETALI

  • Impianto pilota di estrazione con fluidi supercritici S.F.E. (Supercritical Fluids Extraction) di sostanze nutraceutiche.
  • Impianti pilota per il confenzionamento.

FILIERA ORTOFRUTTICOLA

  • Impianto pilota per la definizione delle caratteristiche nutrizionali e biomorfologiche degli ortaggi per la IV gamma.
  • Determinazione del contenuto di molecole ad alto valore nutrizionale (glucosinolati, licopene, polifenoli, carotenoidi, vitamine, inulina, selenio), tramite sistema HPLC.
  • Determinazione del contenuto di elementi minerali dei prodotti orticoli freschi, tramite sistema di Cromatografia liquida ionica.
  • Valutazione degli indici di maturazione di prodotti ortofrutticoli e della loro qualità commerciale ed organolettica, tramite colorimetro.
  • Impianto di frigoconservazione, sistema di analisi dei gas metabolici (CO2 e O2), gas cromatografo per l’analisi dell’etilene per la gestione e valutazione della qualità post-raccolta.

FILIERA CEREALICOLO MOLITORIO-PASTARIA

  • Impianti pilota per il confenzionamento
  • Impianto pilota per l’ottimizzazione della qualità della produzione cerealicola e caratterizzazione nutrizionale e tecnologica di farine non convenzionali di particolare valore salutistico da impiegare eventualmente nella produzione di paste funzionali

FILIERA ENERGIE RINNOVABILI

Impianto pilota per la spremitura di semi e filtraggio finalizzato alla produzione di biodiesel a partire da semi di piante oleaginose di diversa natura

FILIERA OLIVICOLA

Potenziamento della stazione NMR per la caratterizzazione degli olii di oliva

ITTICOLTURA E FILIERA DELLA PESCA

Laboratorio per la diagnosi delle patologie di specie ittiche di allevamento

NODO CAMPANIA

PRODUZIONI VEGETALI PRIMARIE IN FUNZIONE DELLA PRODUZIONE

  • Camere di crescita controllate
  • Fitotroni
  • Stazione automatica per analisi dei frutti
  • Sistema di monitoraggio continuo della temperatura di prodotti (termocamera ad infrarossi)

PRODUZIONI ANIMALI

  • Piattaforma integrata per l’analisi proteomica di tessuti e/o fluidi biologici animali/vegetali
  • Mappaggio genetico (FISH e fiber-FISH)

QUALITÀ E BIOSICUREZZA DEGLI ALIMENTI

  • Micro Station per l’identificazione rapida di microrganismi aerobi, anaerobi e lieviti
  • Sviluppo di descrittori molecolari per l’identificazione di prodotti
  • Implementazione di sensori e biosensori
  • Implementazione di sistemi di tracciabilità
  • Caratterizzazione di macro e micronutrienti di prodotti innovativi
  • Sviluppo di metodiche analitiche ad elevata sensibilità per la rivelazione di tossine batteriche di natura peptidica e non peptidica in prodotti alimentari
  • Caratterizzazione molecolare di prodotti tipici attraverso la determinazione di mappe proteomiche, metabolomiche e lipidomiche
  • Identificazione di tossine e microrganismi in prodotti alimentari

TRASVERSALE

  • Impianto di confezionamento in continuo in atmosfera protettiva
  • Imballaggi attivi per prodotti di IV e V gamma
  • Sviluppo di film edibili per il confezionamento di prodotti alimentari
  • Impianto pilota di ultrafiltrazione con membrane in materiale
  • ceramico, provvisto di un sistema ad ultrasuoni e PEF (Pulsed Electric Fields)
  • Impianti di stabilizzazione di alimenti mediante tecnologie miti (Alta pressione, PEF, Omogeneizzazione)
  • Impianto di sterilizzazione/pastorizzazione per effetto ohmico
  • Impianti di estrazione/purificazione di ingredienti alimentari con trattamenti supercritici

PRODUZIONI VEGETALI

  • Cella frigorifera strumentata per ottimizzazione delle condizioni termoigrometriche di conservazione
  • Impianti per la conservazione dei campioni e simulazione di condizioni ambientali
  • Stazione automatica per analisi dei frutti
  • Celle per il trattamento dell’ortofrutta in post-raccolta e per la sua conservazione in atmosfera e parametri fisici controllati

PRODUZIONI ANIMALI

  • Celle di stagionatura con regolazione di temperatura, ventilazione e umidità
  • Camere di crescita

INNOVAZIONE PRODOTTI

  • Impianto pilota per la produzione In scale-up di film edibili
  • Camera sterile per preparazione e confezionamento di alimenti Food pack MCDRIVE per termosaldatura
  • Impianto di confezionamento in continuo in atmosfera protettiva

INNOVAZIONE PROCESSI E NUOVE TECNOLOGIE

  • Impianto di confezionamento asettico
  • Concentratore ad osmosi inversa (Ultra e nanofiltrazione)
  • Impianto pilota per il riscaldamento ohmico completo di sistema di alimentazione e di confezionamento
  • Impianto multivessel da 1000 Mpa per analisi dell’effetto combinato di pressione e temperatura
  • Impianto pilota ad alta pressione 2l, pressione massima 600 Mpa)
  • Impianto da laboratorio ad altissima pressione 0.6 l, pressione massima 1000 Mpa)
  • Liofilizzatore pilota (25 l – 4 vassoi)
  • Impianto pilota per il trattamento di alimenti con campi elettrici pulsati (PEF)
  • Impianto per il trattamento di alimenti mediante microonde in condizioni controllate di campo

QUALITÀ E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

  • Micro Station per l’identificazione rapida di microrganismi aerobi, anaerobi e lieviti
  • Food Scan Lab per la determinazione della composizione chimica degli alimenti
  • Gas massa
  • Sistema integrato di spettrometria di massa per l’analisi di biomolecole: LC-MS/MS-Q-Tof microTM
  • Sistema NMR costituito da NMR, 300 MHz e Accessori per NMR 500 MHz
  • Citofluorimetro a flusso da banco per l’analisi fino a 4 lunghezze d’onda equipaggiato con cell sorter
  • HPLC con sistema rivelatore a spettrometria di massa
  • Sistema di Protein array
  • Calorimetro differenziale
  • Termociclatore per PCR in tempo reale
  • Analizzatore granulometrico Malvern HPPS per solidi sospesi

NODO BASILICATA

PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI

  • Mild technologies nei processi di trasformazione e conservazione
  • Tecnologie per la tracciabilità genetica e la certificazione varietale e di prodotto
  • Tecnologie/Metodologie di produzione ortive fuori stagione e fuori suolo
  • Metodologie per la valutazione di sostanze xenobiotiche in prodotti ortofrutticoli
  • Modelli di gestione sostenibile dei frutteti attraverso tecniche innovative a basso impatto ambientale
  • Strategie irrigue idonee ad ottimizzare l’uso dell’acqua nei sistemi arborei
  • Tecnologie innovative di conservazione e condizionamento di prodotti ortofrutticoli
  • Metodologie di lotta alle malattie batteriche di colture ortive, vite e dei fruttiferi causate da batteri fitopatogeni
  • Tecnologie di impiego di film plastici flessibili multifunzionali, innovativi e biodegradabili per la solarizzazione del terreno e la pacciamatura di colture orticole
  • Metodologie predittive di shelf-life degli alimenti e applicazione di nuovi imballaggi

VITIVINICOLTURA

    Metodologie/tecnologie per la valorizzazione della tipicità e della qualità organolettica e salutistica dei prodotti
  • Analisi molecolare e microbiologica per il controllo della fermentazione e per la tracciabilità e la certificazione di prodotto/processo
  • Impianto pilota per fermentazioni guidate con colture starter
  • Certificazione di varietà locali eterogenee e non
  • Analisi di metaboliti secondari e di aromi

PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE

  • Metodologie di produzione a basso impatto ambientale
  • Metodologie analitiche per la determinazione in tracce di molecole di interesse bio-alimentare
  • Metodologie per la valutazione di sostanze nutrizionali
  • Metodiche per il miglioramento delle caratteristiche dietetico nutrizionali dei prodotti di origine animale mediante valutazione del benessere animale
  • Metodologie di tracciabilità genetica dei prodotti di origine animale

TRASVERSALE

  • Metodologie molecolari, chimiche e microbiologiche per la qualità e la sicurezza alimentare
  • Metodologie innovative (biosensori) di analisi per la rivelazione di composti di interesse alimentare
  • Metodologie per la logistica integrata
  • Metodologie/tecnologie per la valorizzazione dei prodotti tipici, tradizionali e di qualità

NODO CALABRIA

FILIERA LATTIERO CASEARIA E PRODOTTI DERIVATI FILIERA ZOOTECNICA E PRODOTTI CARNEI TRASFORMATI FILIERA VITIVINICOLA

  • Stazione di analisi di qualità
  • Selezione starter
  • Monitoraggio shel-life

PRODOTTI VEGETALI E ORTOFRUTTICOLI

  • Analisi biochimiche per la valutazione della qualità dei prodotti ortofrutticoli in post-raccolta
  • Stazioni di analisi per la qualità

MECCANICA AGRARIA

Verifica funzionale e prestazionale di macchine e impianti agricoli e forestali con valutazione dei requisiti di sicurezza

FILIERA OLIVICOLA

Impianto pilota di pretrattamento e distribuzione irrigua di reflui oleari

FILIERA AGRUMICOLA

  • Stazione per il trattamento dei sottoprodotti finalizzata alla produzione di nutraceutici (Brevetto in deposito)
  • Impianto pilota di depurazione di reflui agrumari
  • Depurazione con lagune areate di reflui agrumari

TRASVERSALE

Agrometereologia e agrobiologia applicata all’agricoltura, impianti per l’acquacoltura

LOGISTICA E TRASPORTI

Tracciabilità delle merci mediante RFID integrati con sensori di temperatura o altro

NODO SICILIA

FILIERA LATTIERO-CASEARIA, TRASVERSALE

Impianto pilota per la messa a punto di prodotti e processi di produzione di alimenti minimamente trattati (IV e V gamma)

FILIERA DELLA PESCA ED ITTICOLTURA

Tecnologie hardware e software per l’assistenza alla pesca, alla produzione del pesce ed alla conservazione del pescato

ANALISI DI QUALITÀ SU TUTTE LE FILIERE AGROALIMENTARI COMPRESA LA ITTICOLTURA; ANALISI CHIMICO/BIOLOGICHE SULLE ACQUE MINERALI

  • Analisi chimico-fisiche, enzimatiche e microbiologiche
  • Stazioni di analisi sensoriali, organolettiche, nutrizionali
  • Caratterizzazione genetica con le metodiche proprie della biologia molecolare

TRASVERSALE

Impianto pilota per il condizionamento ed il packaging anche in atmosfera controllata

TRASVERSALE

Metodologie volte alla tracciabilità, rintracciabilità e certificazione dei prodotti delle filiere agroalimentari sia vegetali che animali, inclusa la filiera della pesca

NODO SARDEGNA

INDUSTRIE CASEARIE INDUSTRIE PANARIE FILIERA VITIVINICOLA

Laboratorio per l’individuazione di ceppi microbici da utilizzare come starter nelle industrie alimentari

FILIERA DELLE PRODUZIONI DI ORIGINE ANIMALE E TRASVERSALE

  • Laboratorio per analisi standardizzate e certificate per valutazione di qualità e sicurezza alimentare
  • Laboratorio per la valutazione della shelf life degli alimenti





















Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Leggi l'informativa completa